FAQ

Che cos’è il Corso di studi di Scienze della formazione primaria?
Scienze della formazione primaria (LM-85 bis) è un corso di Laurea magistrale a ciclo unico, di durata quinquennale, a numero programmato.
È l’unico Corso che abilita all’insegnamento nella scuola pre-primaria e primaria, permettendo di partecipare ai successivi concorsi per l’immissione in ruolo. In Toscana, fino all’anno accademico 2017/18, era attivato solo presso l’Università di Firenze.

Come sarà strutturato il corso?
Il Corso di studi in Scienze della formazione primaria ha durata quinquennale ed è organizzato in:

• Insegnamenti annuali o semestrali
• Laboratori didattici collegati
• Tirocinio diretto e indiretto nella scuola (dell’infanzia e primaria)

Quali saranno nello specifico gli insegnamenti?
Tutti gli insegnamenti annuali o semestrali, i laboratori e i tirocini sono indicati nel Manifesto degli studi per la coorte 2018/19 (http://formazioneprimaria.cfs.unipi.it/insegnamenti/).

È previsto l’obbligo di frequenza?
Per i corsi la frequenza non è obbligatoria, sebbene, in coerenza con la natura del Corso di studi stesso, fortemente consigliata. Per i Laboratori l’obbligo di frequenza è del 70%, per i Tirocini del 100%.

A quale Dipartimento dell’Università di Pisa afferisce il corso di Scienze della formazione primaria?
La proposta di attivazione del Corso di studi per l’anno accademico 2018/19 è stata avanzata a livello interdipartimentale: oltre al Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere (Dipartimento referente per il Corso), concorrono anche i Dipartimenti di Matematica e di Patologia Chirurgica, Medica, Molecolare e dell’Area Critica.

Quanti posti per Scienze della formazione primaria saranno messi a bando dall’Università di Pisa per l’anno accademico 2018/19?
Ai sensi del DM n° 398 del 17 maggio 2018, l’Università di Pisa metterà a bando 54 posti, di cui 53 riservati ai cittadini dell’Unione europea e non comunitari equiparati, e 1 riservato a cittadini non comunitari residenti all’estero e richiedenti visto.

Dove posso trovare il bando completo?
Sul portale Matricolandosi (https://matricolandosi.unipi.it/scienze-della-formazione-primaria-2/).

Quando scade il bando?
Alle ore 12:00 del 3 agosto 2018.

Quando e dove è previsto il test d’accesso?
Per l’anno accademico 2018/19 la prova di selezione è fissata a livello nazionale per venerdì 14 settembre 2018. Il test dell’Università di Pisa si svolgerà presso Lucca Fiere e congressi – via della Chiesa XXXII, Traversa I, 237 – Lucca.

Cosa devo fare per presentare la domanda di ammissione al test d’accesso?
Ai fini della presentazione della domanda di ammissione, il candidato deve iscriversi al concorso entro le ore 12,00 del 3 agosto 2018, unicamente on line tramite il sito internet http://matricolandosi.unipi.it/concorsi/ sezione “Come”, secondo le istruzioni indicate. A tal fine presso il centro immatricolazioni Matricolandosi (via F. Buonarroti n. 4 – Pisa) sono disponibili postazioni interne dalle quali accedere al sito e iscriversi.

In che cosa consisterà la prova concorsuale?
La prova consisterà nella soluzione di 80 quesiti che presenteranno 4 opzioni di risposta, tra le quali il candidato dovrà individuare quella esatta, scartando le risposte errate, arbitrarie o meno probabili.
I quesiti verteranno sugli argomenti definiti nell’Allegato A del decreto ministeriale n. 260 del 3 aprile 2018 e saranno così distinti: 40 di competenza linguistica e ragionamento logico; 20 di cultura letteraria, storico-sociale e geografica; 20 di cultura matematico-scientifica.
Per la valutazione della prova sono attribuiti al massimo 80 punti, nel rispetto dei seguenti criteri: 1 punto per ogni risposta esatta; 0 punti per ogni risposta omessa o errata.

Qual è il punteggio minimo per risultare idoneo all’ammissione?
Il punteggio minimo per risultare idonei è di 55 punti su 80.

Sono in possesso di una certificazione di competenza linguistica in lingua inglese. Posso presentarla ai fini del punteggio?
I candidati dichiarati idonei, e che quindi avranno raggiunto un punteggio di almeno 55 punti su 80, potranno integrare il punteggio del test con una certificazione linguistica di lingua inglese di livello almeno B1.
Per l’elenco degli enti certificatori e i punteggi integrativi corrispondenti al livello linguistico si rinvia al bando.

Per la graduatoria del concorso di accesso forniscono punteggio anche Certificazioni di competenza linguistica di una lingua straniera diversa dall’inglese?
No, l’unico punteggio aggiuntivo previsto è quello relativo alle certificazioni di competenza linguistica di inglese.

Sono già iscritto/a un Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione primaria presso un altro Ateneo. Posso chiedere il trasferimento all’Università di Pisa?
Il passaggio da un altro Ateneo a Pisa sarà possibile solo se nel caso in cui rimanessero posti vacanti. Inoltre, qualora fosse soddisfatta la suddetta condizione, ci si potrebbe iscrivere solo al primo anno (unico anno attivato per l’anno accademico 2018/2019).

Posso chiedere il riconoscimento di esami già sostenuti in un precedente percorso di studi?
Il riconoscimento di eventuali crediti pregressi sarà possibile solo una volta iscritti al corso (quindi dopo aver superato la prova). Un’apposita commissione valuterà le richieste ed esprimerà il parere definitivo.
Non esistendo un pregresso, non è possibile soddisfare richieste di valutazione di titoli o percorsi formativi pregressi – neanche in forma ufficiosa – prima dell’effettiva iscrizione al Corso di studi.

Sono già iscritto/a un altro Corso di studi, posso comunque svolgere il test d’accesso a Scienze della formazione primaria?
Sì, è possibile. Qualora però risultasse vincitore, per immatricolarsi a Scienze della formazione primaria dovrà rinunciare al Corso di studi a cui è iscritto/a, oppure fare un passaggio di Corso.

Non sono ancora iscritto a Scienze della formazione primaria ma ho intenzione di sostenere il test d’ammissione l’anno prossimo. Nel frattempo, quali esami posso dare per poi eventualmente chiederne la convalida?

Scienze della Formazione è un corso di laurea professionalizzante e dunque tendenzialmente è raro trovare corsi di studi che abbiano qualche insegnamento affine. È sicuramente possibile portarsi avanti con esami di lingua inglese (la regolamentazione degli esoneri dei laboratori è consultabile sul sito del Corso di Studi al seguente link: http://formazioneprimaria.cfs.unipi.it/esoneri-laboratori-lingua-inglese/). Per altri esami di carattere generale, come scritto, la possibilità è molto remota: comunque si deve considerare solo corsi specificatamente inerenti l’età scolare interessata dal Corso di SdF (dai 3 ai 10 anni) e, se si trovano, chiedere un parere preventivamente al Corso di Studi in Scienze della Formazione.

Dopo posso trovare tutte le informazioni complete e le news su Scienze della formazione primaria?
Il canale ufficiale a cui far riferimento è il sito http://formazioneprimaria.cfs.unipi.it/.
Le principali notizie sul corso saranno inoltre pubblicate sull’home page del sito del Dipartimento di Civiltà e Forme del sapere http://www.cfs.unipi.it/.